Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 43
giovedì 21 ottobre 2021, ore
G-FACTOR
G-FACTOR - Gianfranco Lucariello su "NM": "Il Napoli a passo di carica"
25.09.2021 14:19 di Napoli Magazine

NAPOLI - Senza respiro, prima il Cagliari e poi la Viola, a passo di carica come nelle prime cinque giornate. Spalletti è fatto così, vuole battere il ferro, come si dice, finchè e caldo, cioè vuole allungare il passo per incrementare il vantaggio e per capire e conoscere ancora di più la squadra del cuore: limiti, pregi e difetti da correggere e migliorare, la sua è una corsa contro il tempo e sulla distanza. D’altronde il Napoli ha manifestato chiaramente le sue intenzioni, dalle parole ai fatti: zona Champions l’obiettivo dichiarato, il bersaglio grosso è invece il traguardo nei desiderata della piazza, della squadra e del club. L’andatura è a manetta, d’impeto l’accelerazione che ha lasciato tutti a bocca aperta: opinionisti e addetti ai lavori votano l’azzurro-Napoli senza batter ciglio, insomma comanda la squadra della città in riva al Golfo: cinque partite, quindici punti, nessuno ha fatto di meglio. Ma Spalletti non si accontenta, dopo l’impresa di Genova mette in guardia i suoi giocatori ma anche la Torcida della squadra del cuore, l’ammonimento è d’obbligo per impedire il senso di saturazione che può portare la squadra e l’ambiente ad una ingiustificata sensazione di sazietà: “Non abbiamo fatto niente ancora!...”, per buona pace dei club che a qualche punto di distanza inseguono gli azzurri. Bisogna tenerli a bada e per farlo in maniera convincente la squadra di Spalletti sa bene che bisogna fare i conti prima con il Cagliari e poi con la Fiorentina, due tappe anche complicate ma che potranno inquadrare le reali capacità della squadra del cuore: sarà una battaglia la partita degli isolani guidati da Mazzarri che torna a Napoli caricato dai suoi ricordi partenopei e con la disperata necessità di racimolare qualche punticino, giocando alla solita maniera, tutti dietro la linea della palla e il contropiede. Toccherà a Spalletti determinare la strategia napoletana, ma toccherà anche a Osimhen, a Insigne e a tutti gli altri trovare le giocate necessarie per far gonfiare la rete della porta dei rossoblù, allungando il passo in classifica tenendo gli altri a distanza. Senza presunzione la macchina bellica del Napoli è di gran lunga superiore agli avversari di domani: Spalletti d’altronde impone il rispetto per gli avversari al fine di non sottovalutarli sul terreno di gioco. Tutto sommato il Cagliari casca male considerando i differenti valori nella sfida tra gli isolani e gli azzurri, malgrado le insidie che Mazzarri cercherà di attuare per cercare di cavarsela: insomma senza presunzione la cooperativa azzurra del gol dovrebbe spuntarla agevolmente, per poi dedicarsi in blocco con tutta la squadra alla trasferta di Firenze nel tentativo di sfogliare la Viola nell’ultimo appuntamento prima del nuovo stop del campionato: la partita contro i gigliati ci dirà quasi tutto sulle intenzioni e sulle capacità degli azzurri.

 

 

Gianfranco Lucariello

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME G-FACTOR
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>