Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 50
sabato 10 dicembre 2022, ore
L'APPUNTO
L'APPUNTO - Nunzia Marciano su "NM": "Napoli, più bel regalo non c’è!"
13.11.2022 06:45 di Napoli Magazine

NAPOLI - Napoli-Udinese 3-0 fino al 79º, poi incredibilmente 3-1 e 3-2, sarà da oggi in poi annoverata con la maggior causa di infarto, prima di fumo e vita sregolata. È così sia. Perché al di là veramente del risultato, una vittoria diciamolo subito, non si può rischiare di pareggiare una gara dopo aver blindato in apparenza il risultato che a momenti pareva quasi di replicare quella gara famosa con l’Empoli. Non sia mai! Alla fine, comunque, il Napoli salva il risultato per la classifica prima della lunga pausa per i mondiali e le coronarie per i suoi tifosi (e per Spalletti, ovviamente), che avranno tempo due mesi per riprendersi dallo spavento di un clamoroso ribaltone, per di più in casa, al Maradona. Un delirio che però alla fine non intacca il risultato straordinario di una squadra che guida solissima la classifica son ben 41 punti, con 13 vittorie, 2 pareggi e 0 sconfitte; con 37 gol fatti e meno di un terzo (12) subìti, chiudendo il 2022 con del numeri pazzeschi, a riprova che la fortuna qui non c’entri nulla, anzi. La squadra semplicemente c’è e riesce a contenere anche quella manciata di minuti folli e smarriti che avrebbero veramente potuto pesare come un macigno ma che invece sono stati spazzolato via dalla compattezza di tutta la rosa azzurra. Grandi quelli in campo, senza dubbio alcuno ma soprattutto grandi anche quelli fuori dal campo, sugli spalti per la precisione, che danno lezione di sportività ai tanti, tantissimi stadi da cui il Napoli stesso ne è uscito più che offeso, da cori orrendi. E invece no: lo stadio Maradona, nel segno del campione cui è dedicato, applaude in segno di incoraggiamento e vicinanza all’uscita di un calciatore avversario infortunato, perché Napoli è veramente questa, la città dal cuore grande e generoso. Oltre che la città con un’incredibile squadra di pallone. E adesso tutti a dormire sonni più tranquilli, prima di gennaio, con Natale in mezzo da primi. E più bel regalo non c’è!

 

 

Nunzia Marciano
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME L'APPUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>