Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 48
sabato 26 novembre 2022, ore
L'APPUNTO
L'APPUNTO - Nunzia Marciano su "NM": "Napoli, al Maradona una squadra senza fine"
22.08.2022 20:46 di Napoli Magazine

NAPOLI - E' un Napoli senza fine, letteralmente, quello che in casa fa poker calando i suoi di assi: finisce 4-0 contro il Monza, la seconda gara di campionato, prima tra le mura amiche del Maradona, per gli 11+1 in maglia azzurra. Una squadra completamente rinnovata che non si risparmia e che fa scoprire un Kvara straordinario, autore di una doppietta con Osimhen e l’esordiente Kim a completare i marcatori. Un Napoli applaudito, sostenuto, incoraggiato e amato dai suoi tifosi, il +1 a Fuorigrotta, che va detto, forse nemmeno nei sogni più proibiti avrebbero immaginato tanti colpi di mercato, a rifondare tutta la squadra che oggi vince e convince. E se il Napoli contro il Monza non ha fine, per grandezza, lucidità di gioco, grinta, compattezza e veramente chi più ne ha, più ne metta, non ha neppure inizio, perché a volerlo descrivere questo Napoli non si sa da dove iniziare. Forse da un tiro a giro che sembrava volato lontanissimo per sempre e che invece torna nei piedi di questo Napoli o da giocatori in rosa già dalla passata stagione ma che paiono adesso veri fuoriclasse; o magari da una sinergia di tutta la squadra dove la fascia da capitano è una ma i leader immolati agli obiettivi sono più d’uno. O forse semplicemente dai numeri, quelli del possesso palla o ancora più semplicemente dei gol: 9, in appena due partite. Chiariamo: sono, appunto, solo due partite in un campionato che definire lungo è un eufemismo e che è solo una delle tre competizioni in ballo ma vedere un gioco del genere, riempie di nuovo i cuori addolorati dei tifosi che tornano allo stadio davvero con un amore ritrovato, anzi, rinnovato, e se non fosse altro che per questo, andrebbe già molto più che bene. Ma c’è da scommettere che sarà molto più di questo… Ci sarà sul serio da divertirsi, al netto chiaramente della consapevolezza che la palla è rotonda e che finora si può dire che il meno, ma neanche, è fatto. Ma l’ottimismo è quel famoso sale della vita e a Napoli di ottimismo si vive e magari si vince pure.

 

 

Nunzia Marciano
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME L'APPUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>